Climatizzatori Monosplit

Cosa significa condizionatori monosplit

Oggi i condizionatori diventano elemento essenziali praticamente in ogni luogo domestico e non. Un settore questo in continua espansione, soprattutto negli ultimi anni e alla portata di chiunque. Apparecchiature utilizzate per rinfrescare e riscaldare gli ambienti, presenti ormai in ogni abitazione. Fenome...

Più

Cosa significa condizionatori monosplit

Oggi i condizionatori diventano elemento essenziali praticamente in ogni luogo domestico e non. Un settore questo in continua espansione, soprattutto negli ultimi anni e alla portata di chiunque. Apparecchiature utilizzate per rinfrescare e riscaldare gli ambienti, presenti ormai in ogni abitazione. Fenomeno legato sia all’abbassamento dei prezzi di questi elettrodomestici, che per la difficoltà a dover sopportare certe temperature, soprattutto nei mesi estivi. Essendo migliorata la qualità della vita, acquistare un condizionatore diviene ormai prioritario oltre che molto più semplice rispetto al passato.

Oggi la tendenza generale è quella di spendere molta energia per rinfrescarsi nei mesi estivi principalmente. Quindi per questo motivo si cerca comunque in qualche modo di spendere il meno possibile scegliendo sempre un condizionatore che sia di qualità. Per questo la decisione alle volte diviene difficile, considerando che in commercio esistono davvero tantissimo modelli e tipi di apparecchiature con sistemi e prezzi differenti, soprattutto sempre più tecnologici.
I condizionatori che si trovano sul mercato presentano caratteristiche che ne fanno apparecchiature tutto sommato valide. Risulta essere comunque importante sapere che esistono delle differenze, e che non sono di certo tutti uguali. Una prima distinzione riguarda i condizionatori monosplit. Si tratta d'impianti che prevedono l’installazione di unità esterna, il motore, contribuisce allo scambio termico indispensabile per una climatizzazione ottimale. A esso può essere collegato un solo split interno, il cui compito è quello di diffonde l'aria climatizzata nel locale in cui viene installato, differenziandosi invece dagli impianti multisplit. Questi ultimi prevedono l’installazione sempre di un'apparecchiatura posta esternamente, che va ad alimentare il funzionamento di più unità collocate nell’abitazione, però funzionanti anche separatamente.

I condizionatori monosplit che trovate in commercio possono essere o solo per il raffreddamento oppure utilizzati anche come pompe di calore. Distinguendosi a loro volta come split a parete, i classici condizionatori, quelli che probabilmente si armonizzano meglio all’ambiente. Eleganti unità interne che si adattano praticamente ovunque, perfette per esigenze di condizionamento domestico che per piccole applicazioni commerciali.

In realtà esistono anche delle versioni canalizzabili, cioè in cui è possibile nascondere l'unità interna. Poi ci sono i modelli specifici per applicazioni commerciali, negozi, uffici e grandi spazi, di differente potenza. La scelta del condizionatore migliore deve essere fatta comunque sempre in relazione alle proprie esigenze, non solo personali, ma soprattutto strutturali e abitative. Un condizionatore monosplit sarebbe perfetto per chi ha una casa non troppo grande, o per coloro che non possiedono molto spazio all’esterno.

Condizionatori monosplit migliori

Si possono distinguere due differenti tipologie di climatizzatori. Quelli mobili, costituiti da una sola unità, anche detti monosplit. La loro particolarità è di poterli spostare con facilità da una parte all’altra senza fatica, perfetti per i piccoli ambianti e soprattutto non necessitano d'interventi strutturali per la loro installazione, ma sono sicuramente più rumorosi dei condizionatori monosplit a parete. Quelli fissi, al contrario dei mobili, sono particolarmente silenziosi, e possono essere monoblocco, cioè con un'unica unità interna, per ambienti dove non esiste la possibilità di sbocco esterno. Poi ci sono i condizionatori monosplit, che si compongono di uno split interno e un motore esterno. In questo ultimo caso è necessario effettuare degli interventi murari da parte di personale specializzato, per consentire la corretta installazione di queste apparecchiature.

Fondamentale prima di buttarsi nel settore dei condizionatori, è sapere che ne esistono davvero tantissimi tipi e modelli. In questo modo si dà la possibilità al cliente di optare per gli impianti che meglio rispondono alle sue esigenze. Per chi decide di comprare impianti con una sola unità esterna e interna, possiamo affermare che i condizionatori monosplit migliori, sono sicuramente quelli che possiedono le tecnologie più sofisticate. Cioè che riescono a produrre aria fredda o calda in base alle condizioni esterne, mantenendo la temperatura costante. In particolare si tratta di apparecchiature che garantiscono ridotti consumi. Nel caso in cui siano muniti di sistemi specifici per la gestione automatica della macchina, che ne stabilizza la potenza in relazione a differenti variabili. Consentendo così di raggiungere il clima ideale in tempi brevissimi.

La valutazione principale per l’acquisto di un condizionatore è sicuramente quello di valutare le caratteristiche dell’ambiente in cui si vuole installare il climatizzatore, in modo da fare la scelta migliore. Ad esempio nel caso in cui si viva in un appartamento o una casa di piccole dimensioni, l’impianto monosplit è la migliore soluzione per rendere l’ambiente sempre confortevole. Oppure per chi non ha a disposizione molto spazio sulla parete esterna.

I condizionatori monosplit migliori, sono certamente quelli con una classe energetica elevata, di tipo A, A+, A++. Spesso si tratta di climatizzatori con prezzi d’acquisto maggiori, ma che garantiscono però risparmi energetici incredibili, oltre che ridotte emissioni. Per concludere quelli più efficienti sono ricompresi in classi energetiche alte e che possiedono indici elevati.

Condizionatori monosplit Inverter

Oggi, anche per l’acquisto di un impianto di condizionamento lo scopo principale è quello di riuscire a risparmiare ma comprando comunque prodotti di qualità. In questo caso diviene rilevante prendere un impianto che funzioni in maniera efficace ma riducendo i consumi. Questo è possibile anche per l’acquisto dei condizionatori monosplit, grazie alle innovative tecnologie inverter, di cui sono muniti i moderni impianti di climatizzazione.

Variable speed drive è un dispositivo di tipo elettronico, previsto anche nei condizionatori monosplit inverter. Lo scopo è quello appunto di consentire una diminuzione dei consumi, grazie alla capacità che questo dispositivo ha di variare la frequenza della corrente che alimenta un motore elettrico e di conseguenza la sua rotazione. I vantaggi sono moltissimi, prima di tutto l’erogazione di potenza varia. Si tratta della capacità da parte di questi impianti di regolarsi e lavorare in base alla temperatura esterna, consentendo di mantenerla costante, che sia essa fredda o calda. IL risparmio è dato prevalentemente dal fatto che questi macchinari, regolando continuamente la loro potenza, evitano i continui avvii e arresti come nei tradizionali impianti di condizionamento. Significa che quando la temperatura indicata viene finalmente raggiunta, la velocità e potenza del getto d’aria si riduce in maniera automatica, evitando sprechi e limitando i consumi. Questo grazie all’ausilio di un termostato, il quale rileva la temperatura, consentendo alla macchina di regolare la potenza.

L’istallazione di un condizionatore monosplit inverter e il montaggio sono uguali a un climatizzatore standard. Sia per il collocamento di tubazioni e cavi, senza il problema di dover riadattare il nuovo impianto. Sistema che garantisce sempre il comfort ideale nella tua casa e consumi ridotti anche fino al 60%. I climatizzatori monosplit inverter hanno la caratteristica classica degli impianti inverter, raggiungono rapidamente la temperatura e la mantenerla costante, evitando sbalzi ed eccessivi consumi energetici. Per ulteriori approfondimenti e informazioni potete dare una lettura all'articolo postato su green me, in cui vengono ampiamente riportati i vantaggi del sistema inverter

Funzionamento condizionatori monosplit

I condizionatori monosplit sistemi costituiti da due split o unità diverse, legate tra di loro attraverso fili elettrici e tubazioni. Comprendono un unità esterna che provvede a espellere calore che viene sottratto dall’ambiente. Mentre l’unità interna, rinfresca, la cui gestione avviane attraverso un apposito telecomando a raggi infrarossi.

Il funzionamento di un condizionatore monosplit prevede l’attivazione di un ventilatore posto nella macchina, il cui compito è quello di aspirare l’aria dall’ambiente e forzandola per farla passare all’interno dell’unità, in un filtro, che la purifica trattenendo polvere e altri allergeni. Poi effettuare il suo passaggio in una serie di tubi che la raffreddano e la deumidificano, pronta per essere immessa nel locale dove il condizionatore è installato. Successivamente l’aria calda viene portata all’esterno. Per il riscaldamento, nei modelli monosplit provvisti di pompa di calore, il ciclo di funzionamento appena descritto viene semplicemente invertito. All’interno immessa aria calda, e all’esterno trasportata quella fredda, per assorbire il calore contenuto nell’aria esterna.

Il funzionamento dei condizionatori monosplit sono generalmente nei modelli standard, quello di raffreddare, riscaldare, deumidificare oppure semplicemente ventilare. Nonostante oggi esistono diversi modelli di condizionatori monosplit che si distinguono per le varie funzioni e sistemi di cui sono provvisti. Per prima cosa la capacità di regolare la temperatura in maniera autonoma, in base alle condizioni ambientali esterne, oltre che quella indicata. Alcuni modelli precedono anche un sensore che rileva la presenza o meno elle persone. In questo modo si attiva un programma di risparmio energetico, che permette l’interruzione del getto di aria, nel caso in cui ci sia l'assenza di gente all’interno del locale. Evita anche di direzionare l’aria sulla gente, rendendo l’ambiente più gradevole e confortevole. Un altro aspetto è la capacità di ripristinare le funzioni originarie e programmate nel caso in cui si dovesse verificare un calo di tensione o un'interruzione di corrente. Tutti i condizionatori compresi i monosplit, sono controllati con un apposito telecomando con display a cristalli liquidi, solitamente collegato all’apparecchio con raggi infrarossi. Questo sistema consente di poter gestire e controllare tutte le funzioni e impostazioni della macchina attraverso un semplice bottone. Come per esempio la temperatura e l’avvio di tutti i programmi a nostra disposizione. Questo grazie all’installazione di un semplice ricettore che viene montato proprio sull’unità interna e allo stesso tempo collegata alla scheda elettronica di controllo dei comandi.

Alcuni provvisti anche di sonda ambientale, attraverso la quale viene rilavata la temperatura dell’aria, che può essere un riferimento per il suo controllo.

Offerte condizionatori monosplit

Quando si parla di monosplit ci si riferisce a quelle unità che per funzionare prevedono l’installazione di un proprio motore esterno dedicato. Dunque se in un appartamento si decide d'installare 2 climatizzatori, è necessaria montare due diversi motori esterni. In commercio comunque ci sono davvero tantissimi modelli. Come per esempio i classici split a parete, ma ne esistono molti altri. Quelli progettati per essere installati a soffitto o a pavimento. Dotati di unità interne adattabili a ogni ambiente, perfette sia per esigenze di condizionamento domestico che per piccole applicazioni commerciali. Pensili a soffitto; cassette pensili, da incasso, canalizzabili da controsoffitto e unità a colonna. Perfette per i locali commerciali o industriali, negozi, sale, uffici e alberghi. Insomma di tutti i tipi, potenza e misura, poi ci sono anche i condizionatori multisplit, sistema che consente di collegare fino a 9 unità interne a un'unica unità esterna.

Il costo di un climatizzatore piuttosto che un altro dipende molto, non solo dal modello e tipo d’impianto, ma anche dalla classe energetica e le funzioni di cui il condizionatore dispone. Con la grande concorrenza sul mercato, in particolare in questo settore, le offerte per i condizionatori monosplit e non solo, sono sempre all’ordine del giorno. In questi casi è bene, verificare che si tratti di apparecchiature di qualità, che garantiscono buoni rendimenti, ma soprattutto ridotti consumi ed emissioni. L’unico modo per verificare la qualità di quello che comprate è la targhetta posta su ogni modello di climatizzatore, o se acquistate online, verificate che vi siano tutte le informazioni sufficienti e adeguate al prodotto. Importantissimo in questi casi, in particolare quando acquistate in offerta condizionatori monosplit o multisplit che siano, accertatevi che la classe energetica sia ricompresa tra quelle più elevate e con tecnologia inverter. Questo consentirà di essere sicuri al 100% di prendere un prodotto comunque di qualità, che a lungo andare vi faccia risparmiare sui consumi, garantendovi un impianto che non solo rinfreschi l’aria, ma che renda l’ambiente sano e pulito sempre.

Meno

Climatizzatori Monosplit Ci sono 25 prodotti.

per pagina
Mostrando 1 - 12 di 25 articoli
Mostrando 1 - 12 di 25 articoli